Casa Djlea - Valdagno

Ristrutturazione e riqualificazione energetica di un villino anni '60
ristrutturazione appartamento

Scheda del progetto

DOVE

Valdagno

RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

Una casa anni ’60 nel paesaggio collinare rinasce grazie ad una profonda ristrutturazione raggiungendo al classe energetica B

SERVIZI

  • Progettazione
  • Analisi energetica
  • Autorizzazione edilizia
  • Direzione lavori
  • Arredo d’interni

QUANDO

2015-2016

Una casa anni ’60 taglia i consumi energetici e rinasce

Questa casa in collina è stata costruita negli anni ’60 come residenza estiva.
La costruzione era di qualità scadente e, non essendo dotata di impianto di riscaldamento, non era utilizzabile durante la stagione fredda.
La volontà della proprietà era di recuperare la casa all’uso dopo un lungo periodo di abbandono, di raggiungere un consumo energetico ridotto e un buon livello di comfort, di rivedere gli spazi interni per renderli funzionali alle esigenze attuali e di valorizzare il legame con il paesaggio circostante.
Il progetto è passato attraverso la fase preliminare, principalmente dedicata alla definizione degli spazi e delle aperture verso l’esterno; la fase definitiva, che ha visto la definizione di tutti gli elementi del progetto e l’autorizzazione edilizia da parte dell’amministrazione comunale; la fase esecutiva, con l’analisi delle caratteristiche dei materiali esistenti e le strategie di riqualificazione energetica per portare l’edificio agli standard attuali di consumo; la fase di finitura con la scelta dei materiali, dei colori e degli arredi.
Gli interventi di riqualificazione energetica si possono riassumere in:

  • isolamento a cappotto delle pareti perimetrali
  • isolamento del sottotetto con materiale isolante sfuso (fiocchi di cellulosa)
  • posa di un nuovo pacchetto di pavimento sopra l’esistente allo scopo di isolare dallo scantinato e posare le nuove reti di impianti
  • eliminazione o mitigazione dei ponti termici, tenendo presente che nelle costruzioni esistenti, date le limitazioni imposte dalla geometria dell’edificio, questi interventi sono spesso parziali
  • posa di nuovi serramenti con triplo vetro e montaggio a taglio termico con adeguati materiali per garantire la tenuta d’aria ed evitare ponti termici e infiltrazioni d’aria
  • installazione impianto di riscaldamento a fonti rinnovabili composto da un inserto camino a legna con sistema di accumulo del calore, per la zona giorno, e da una stufa a pellet con sistema di ventilazione forzata dell’aria, per la zona notteA seguito della ristrutturazione l’edificio, prima in classe G, ha raggiunto la classe energetica B con un indice di prestazione energetica globale di 72 kWh/mq anno.

Gli spazi interni sono stati rivisti in modo da dare più spazio alla zona giorno e rivolgerla verso l’orizzonte panoramico delle montagne a nord. Nella zona notte sono state ricavate due camere matrimoniali, a fronte delle tre molto piccole esistenti, e un nuovo bagno. Il piano terra è stato messo in comunicazione con lo scantinato attraverso una piccola scala interna.
Un ruolo di primo piano nell’arredo degli interni occupa il legno: quello scelto per il pavimento è una scelta rustica di castagno a km 0 proveniente dai boschi di Valli del Pasubio. Diversi pezzi d’arredo in legno sono appartenenti al patrimonio familiare e sono stati restaurati per riportarli alla bellezza originale.

DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci e scopri tutto ciò che possiamo fare per la riqualificazione, il restauro e la progettazione dei tuoi spazi abitativi o di lavoro.

I campi con l'asterisco sono obbligatori

Dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa sul Trattamento dei dati

Segui ri-progetto:
Via Puccini, 736078 Valdagno (VI)
info@ri-progetto.it

Pin It on Pinterest

Share This